Contenuto principale

DIRIGENTE

 

DIRIGENTE SCOLASTICO: Prof. Salvatore Borsella

IL RUOLO DEL DIRIGENTE

Il Dirigente Scolastico è responsabile della gestione delle risorse finanziarie dell'Istituto: controlla le risorse finanziarie concesse dallo Stato e dagli Enti Locali alla scuola e deve fare periodicamente resoconto del bilancio al Consiglio d'Istituto.

Il Dirigente Scolastico è membro di diritto nel C.d.I. (Consiglio d'Istituto), presiede la Giunta Esecutiva e il Collegio dei Docenti ed è titolare delle relazioni sindacali.

Il Dirigente Scolastico, in materia di Sicurezza, assume il ruolo e i compiti che la legge assegna al datore del lavoro. Tuttavia non può intervenire direttamente, con interventi strutturali, sugli edifici, in quanto questi rimangono di competenza degli Enti Locali.

Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al Dirigente Scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane, organizzando l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia .

In particolare, valutando le proposte del Collegio Docenti, delibera riguardo:

  • la formazione delle classi;
  • l'assegnazione alle classi dei docenti;
  • l'approvazione dell'orario delle lezioni;
  • lo svolgimento delle altre attività scolastiche, tenuto conto dei criteri generali indicati dal Consiglio d'istituto;
  • delibera provvedimenti disciplinari minori, su richiesta dei docenti